• Lun. Ago 15th, 2022

CHIUSO….I PIU’ E I MENO DI QUESTI LUNGHI MESI!

Ago 31, 2012

 

Siamo arrivati alla fine di questo lungo, anzi lunghissimo calciomercato estivo.

 

I tutti questi giorni abbiamo sentito di tutto e il contrario di tutto, affermazioni smentite e ritrattazioni. Una cosa e’ certa, la Fiorentina che era non c’e’ piu’, quella che ci faceva sbadigliare davanti alla tv o imprecare allo stadio e svanita nel nulla, adesso si e’ aperta una nuova era.

 

Quasi tutti per un motivo o per un’altro son0 andati via facendosi la valigie da soli oppure severamente buttati fuori dalla societa’. I DV lo avevano detto e cosi e’ stato, RIVOLUZIONE.

 

Ma di tutto questo periodo ora possiamo dire la nostra e dire chi per noi e’ stato il piu’ e chi e’ stato il meno di questa stagione di contrattazioni!!

 

UN PIU’ – Alla societa’ che ha mantenuto le promesse fatte, costruendo una squadra bella da vedere con giocatori nuovi, che hanno fame e chi si  trovano davanti un pubblico viola molto piu’ affamato dopo due anni di nulla assoluto. Un vuoto che prima o poi doveva essere riempito.

 

UN PIU’ – Ad Andrea Della Valle, perche’ soprattutto ci ha messo la faccia nei momenti duri e quella sua espressione sabato dopo la vittoria sull’Udinese e’ stata l’esplosione della tensione che aveva accumulato in tutti questi anni. Forse la situazione gli era sfuggita di mano e non era riusco a riprenderla. Tutti possiamo sbagliare e forse lo facciamo anche tutti i giorni, ma pochi se ne assumono la responsabilita’ e hanno il coraggio di parlare faccia a faccia con chi li critica. Non sara’ simpatico a tutti ma riconosciamogli almeno l’onesta dei propri gesti.

 

UN PIU’ – A Prade’ e Macia, i quali partivano con molte problematiche da affrontare, avendo pero’ idee chiare fin dall’inizio, salendo la scala uno scalino alla volta e cercando di non inciampare per non deludere se stessi ma soprattutto la piazza. Grande lavoro di pazienza come era’ stato annunciato fin dalla prima presentazione di Prade’, uomo di poche parole ma di molti fatti. Macia, fine conoscitore di giocatori, ha costruito una squadra con intelligenza tattica davvero stupefacente, fruttando le occasione presentate e sbalordendoci con conlpi a sorpresa. I due sono riusciti a costruire tutto senza spendere (forse guadagnandoci) una signora squadra che dovra’ naturalmente portare sul campo quello che e’ su carta. Unico neo, forse recuperabile a gennaio, la super punta con la B che non e’ arrivata.

 

UN PIU’ – A Montella, il quale dovra’ si dimostrare con i fatti la propria capacita’ di allenatore della Fiorentina, ma che ha chiarito subito con i giocatori che chi non si metteva in gioco andava via e cosi’ e’ stato. Cerci, Lazzari e Vargas i nomi piu’ importanti che sono stati allontanati anche dopo una seconda change a loro datagli. Chi ne ha approfittato inaspettatamente e’ Ljajic, il quale doveva essere il primo a partire e si ritrova punto di forza della viola.

 

UN PIU’ – A Ljajic, che sfruttando l’occasione si e’ buttato a capofitto del famoso PROGETTO e se lo sta vivendo tutto con grande impegno. Una domanda sorge spontanea: durera’ a lungo questo nuovo innamoramento? Speriamo di si.

 

UN MENO – A quei giocatori che non hanno creduto nel PROGETTO (cosi definito)  e ora si trovano in situazioni un po’ critiche. Nomi? Gilardino, Vargas e Montolivo per citare qualcuno. Il primo andato via per nuovi stimoli per poi rischiare la B, ma soprattutto segnando meno di quello che aveva fatto in viola. Ora al Bologna….in bocca al lupo! Il secondo fregandosene di ogni indicazione che gli arrivava di stimolo dagli allenatori in panchina. Il terzo perche’ voleva stare in una grande squadra e appena arrivato gli vendono i pezzi piu’ importanti. Complimenti per il tempismo Monto!

 

UN MENO – A quei tifosi che non hanno voluto aspettare il famoso 31 agosto per criticare. Sono partiti in quarta su tutto. Due giorni dopo la fine del campionato volevano direttore sportivo, allenatore e squadra. Non si era certo in un bel momento, ma se ci pensiamo ora a mentre fredda era l’ultima possibilita’ che i DV avevano per riprendersi Firenze dalla loro parte. Un segnale forte, forse il primo, e’ stato la presentazione delle maglie in Piazza della Signoria. Un ragazzo di 11 anni mi ha detto: MA SECONDO TE SE NON FANNO UNA SQUADRA FORTE A CHE SERVE FARE UNA PRESENTAZIONE IN POMPA MAGNA? Forse bisognerebbe guardare con occhi piu’ giovani e puri ed innamoratissimi della viola. Comunque c’e’ da dire che la gogliardia toscana regna sempre, i nasi da pagliaccio visti a Moena erano inopportuni ma divertenti. Che fine avranno fatto ora??

 

UN MENO – A tutti quei giornalisti, opinionisti e simili che per tutti questi mesi volevano Jovetic in partenza da Firenze. Forse non lo e’ stato per poco, forse non lo e’ stato mai, forse partira’ il prossimo anno, ma gli argomenti di discussione potevano essere altri o no? Ragazzi noi vi vogliamo bene, la polemica e’ il sale di noi toscani ma non vi arrabbiate se tutti noi appassionati vi facciamo presente la cosa, si sbaglia tutti nella vita. Un piccolo appunto, ascoltate tutto quello che viene detto durante le interviste che voi in prima persona fate ai vari protagonisti, non estrapolate solo quello che vi interessa, analizzate tutto con calma e coerenza ma soprattutto basatevi su fatti veri e non sul “si dice” o “ho impressione che….”.

 

Non so se ho dimenticato qualcuno, lascio anche a voi il suggerimento di  qualche voto in piu’ o meno, io ho solo espresso un mio pensiero.

 

UN PIU’  FINALE – A tutti coloro che in una maniera od in un’altra rassicurati o non dal mercato e dai DV, simpatizzanti di un giocatore o di un’altro, singoli tifosi o addetti ai lavori, polemici o non ma tutti amanti dei colori piu’ belli, ogni domenica sono allo stadio o davanti alla tv e urlano FORZA VIOLA!!

 

2 commenti su “CHIUSO….I PIU’ E I MENO DI QUESTI LUNGHI MESI!”
  1. QUANDO SI DICE UN BEL PEZZO!!! BRAVISSIMO SEGRETARIO, GRANDE ARTICOLO, LO CONDIVIDO IN TOTO!!!
    personalmente, tra i meno, aggiungerei Berbatov che, addirittura dopo le visite mediche con il Fulham, avrebbe provato a richiamare la Fiorentina per vedere se esistevano ancora le condizioni per accettare la squadra viola!!!
    Un meno che durerà tutta la vita, per definizione, alla squadra a strisce di Torino, per i modi scorretti, vili, vigliacchi, con i quali hanno cercato (riuscendoci) di non farci prendere un buon centravanti, solo perchè ci siamo rifiutati di vendergli Jojo!!!!! Evidentemente, come ha detto i nostro Presidente, lassù sono leciti anche questi mezzi infami e meschini.
    Vorrei anche suggerire l’acquisto migliore : ANDREA DELLA VALLE!!!! Mi è piaciuto in tutto ciò che ha fatto da Moena in poi!!!

  2. anche io aggiungerei un più ad ADv per il ritrovato entusiasmo ed un meno (non solo per Berbatov ) alla Juve… anzi avete ragione.. non si merita nemmeno il meno

I commenti sono chiusi.