FIORENTINA-UDINESE VISTA DALLO SCOGLIO-NATO……………ERRELLE!!

 

Finalmente era ora!!! Siamo partiti con la prima di campionato e una vittoria, ma soprattutto una squadra!!

 

Racconto la partita vista dalla curva fiesole, ma in compagnia dei miei amici SCOGLIO-NATI che erano presenti in parterre di maratona. Ieri abbiamo fatto la zingarata per la prima di campionato, partenza dall’Elba alle 13 e ritorno nell’isola alle 6,30 dopo una notte passata in bianco, ma ne e’ valsa la pena.

 

Ieri una vittoria importante perche’ abbiamo ritrovato una squadra che ci mancava da due anni, abbiamo dominato una Udinese che era si cncentrata per la champions, ma che e’ stata messa sotto da un gioco bello e divertente della Fiorentina. La societa’  in questi mesi ha mantenuto cio’ che aveva promesso, un gruppo di ragazzi che deve riportare la viola dove compete, cioe’ in Europa.

 

Forse pochi ci credevano ed erano pronti a contestare, ma ora ci ritroviamo una vera squadra di calcio. Siamo alla prima e’ vero, ma se il buongiorno si vede dal mattino e’ bello svegliarsi per ammirarlo!

 

90 minuti di possesso del campo e una sola distrazione che aime’ ci ha portato sotto di un gol immeritatamente. La differenza tra l’anno scorso e questa’anno? La consapevolezza che potevamo rimontare e cosi e’ stato. Non poteva questa squadra, alla quale in questo momento manca solo una punta vera e forte, perdere cosi immeritatamente. Il centrocampo e’ di qualita’ con uomini del calibro di Aquilani, Borja Valero e Piazzarro.

 

La difesa e’ solida, dove Roncaglia, Nastasic e Rodiguez sembrano un muro invalicabile. Davanti Jovetic, anche se solo nel secondo tempo, da sicurezza di talento. Nota positiva per quanto mi riguarda un giocatore che era stato escluso lo scorso anno, ma che quest’anno sembra rivalutato e sta dando impegno, Romulo.

 

I miei amici mi dicono che sto per quelli sempre piu’ POVERI. A me piaccono le belle storie di uomini che non sono osannati, anche a volte immeritatamente, ma per quelli che tirano anima e cuore per ogni cosa che fanno. Quindi da Santana a Romulo per far capire che nel calcio oltre che nella vita ci sono i campioni ma ci sono anche i gregari che forse non sono cosi meno campioni.

 

Andiamo avanti cosi e sempre Forza Viola!!