PALERMO-FIORENTINA VISTA (DAL DIVANO) DALLO SCOGLIO-NATO………..PRESIDENTE

Ho visto la gara dal divano, insieme ai soliti amici.

Allora, all’inizio mi è parsa una buona Fiorentina, con buoni fraseggi e soprattutto con passaggi di prima. Poi, c’è stata la disattenzione dei due centrali di difesa che, stando troppo larghi, hanno permesso ad Ilicic di fare il lancio nello spazio sulla corsa a Miccoli che ne ha approfittato siglando il vantaggio per il Palermo. Da quel momento, la squadra non è stata più tranquilla (forse di testa) e di li  a poco non ci è stato assegnato un molto probabile calcio di rigore per fallo di mano che ha, di fatto, impedito a Gilardino di trovarsi a tu per tu con il portiere. Probabilmente tornando in parità, avremmo ritrovato più entusiasmo e magari anche il gioco come all’inizio gara. Mi ricordo anche il colpo di testa di Natali da calcio d’angolo parato dal portiere e sempre di Natali la traversa colpita. Infine, un tiro da fuori di Montolivo con grande parata del portiere palermitano. Del Palermo ricordo il raddoppio su errore di posizione di Boruc che ha salvato la partita col Milan ma oggi, francamente, non ha giocato bene. Tra l’altro la punizione era anche centrale ma lui era fuori porta e troppo vicino al palo alla sua destra.

Montolivo? Purtroppo è uscito fuori solo alla distanza, quando i ritmi erano più bassi ma quando prendevano palla i difensori centrali lui non si abbassava (guardate Pirlo nella Juve cosa fa!!!!) per far partire l’azione che gioco forza veniva fatta ripartire con i soliti lanci lunghi e lenti preda delle difese avversarie.

La verità è che da due anni a questa parte non abbiamo più comprato giocatori all’altezza della situazione e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Io spero che con l’avvento di Rossi, anche i Della Valle badino un tantino meno al monte ingaggi e tornino ad acquistare giocatori all’altezza altrimenti, per prendere i Munari, i Kharja, i Lazzari, i Silva di turno, preferisco giocare con i Romizi, i Salifu, i Babacar, i Nastasic e i Neto di turno. Ma l’anno scorso avevamo o no i migliori giovani della Primavera italiana? Allora possibile che nemmeno uno ne venga fuori? Tanto siamo quintultimi in classifica, non penso che Nastasic faccia peggio dei due centrali titolari, così come Neto in porta e Babacar al posto di Silva. A proposito, fra poco vado in centro america, se volete Silva lo riaccompagno io a casa sua……………….

Forza Viola!!!!