SCOGLIO-NATO 2011/2012 IL VINCITORE!

Non era’ e forse non immaginavamo nemmeno di vederlo al primo posto di questa classifica cosi particolare. Il trofeo SCOGLIO-NATO doveva essere un incitamento a fare meglio a quel giocatore che non fosse stato all’altezza per una partita. Lui non pensavamo proprio di premiarlo. Francamente durante l’anno, tranne poche volte, ha dimostrato veramente uno sconcertante distacco da cio’ che gli era attorno e aveva il colore viola. Lui che doveva essere il faro di una formazione proiettata verso l’europa, ha abbandonato la nave prima e peggio del peggior capitano di una nave che affonda. Voleva il Milan? Lo ha ottenuto, ma un professionista deve sempre lottare per quella casacca che indossa mai pensare prima al futuro. Noi tifosi lo abbiamo incitato negli anni prandelliani e fatto crescere, lui tranne contro il Novara, ci ha snobbati e delusi per tutto l’anno calcistico. Si puo’ avere anche grandi ambizioni, ma il rispetto per i tifosi ci deve essere sempre e comunque.

Ha fatto 100, sia di punti nella classifica e sia forse per la sua voglia di andarsene. Ci dispiace ma non volevamo vederlo andare cosi via in questa maniera. C’e’ chi lo ha difeso comunque anche in queste partite disgraziate e chi lo ha attaccato ogni volta, l’unica cosa certa che questo premio lo ha strameritato.